Meteo: FINE SETTIMANA con VORTICE di MALTEMPO. CI sono ZONE a RISCHIO TEMPORALI, GRANDINE e NUBIFRAGI. I dettagli


di  Redazione, 30-04-2021 ore 14:00      Condividi su facebook  Condividi su whatsapp  


Ci apprestiamo a trascorrere il primo weekend di maggio all'insegna della variabilità atmosferica. Il profilo meteorologico non sarà dei migliori infatti vedremo ancora una volta l'Italia obiettivo di una nuova perturbazione pronta a portare forte maltempo su alcune regioni.

Ma andiamo con ordine cercando di capire in maniera dettagliata cosa accadrà tra sabato 1 e domenica 2 maggio.

Partiamo dal presupposto che il nostro paese si troverà spaccato in due parti. Da una parte avremo condizioni meteo compromesse da un vortice carico di maltempo che interesserà soprattutto le regioni settentrionali e parte del centro, dall'altra invece la stabilità atmosferica garantita da un possente anticiclone africano che garantirà bel tempo, a parte qualche nube innocua di passaggio, e temperature gradevoli.

MATRIMONI, Via LIBERA del CTS. Invitati senza TAMPONI ma con MASCHERINA. Ecco i DETTAGLI del PROTOCOLLO

Facendo riferimento alla figura di bassa pressione che transiterà nella giornata di domani, sabato 1 maggio (festa dei Lavoratori), c'è da stare particolarmente attenti. I contrasti termici in quota tra aria più fresca da nord-ovest e aria più caldo-umida proveniente dall'africa daranno vita a fenomeni molto pericolosi al nord. Prevediamo infatti forti temporali, nubifragi e grandinate intese sin dalle prime ore del mattino su Piemonte e Ligura, poi, tra il pomeriggio-sera, il maltempo traslerà sulla Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. In queste ultime regioni potrebbero cadere fino a 100 millimetri di pioggia in pochissime ore. Diverso discorso invece per le regioni centro-meridionali che, a parte qualche rovescio di pioggia debole su Toscana, Umbria e Campania, godrà di un clima caldo, seppur con qualche nuvolaglia innocua, garantito dalla presenza di un regime di alta pressione. Sulle regioni del sud addirittura si potranno raggiungere picchi di +30°C specie tra Puglia, Calabria e Sicilia.

Infine per quanto riguarda la giornata di domenica 2 maggio regnerà ancora molta variabilità. Insisteranno ancora rovesci e qualche temporale, specie nelle ore pomeridione, sulle regioni del nord (soprattutto sui rilievi) accompagnati da aria più fresca in quota dove tornerà la possibilità di qualche nevicata sull'arco alpino al di sopra dei 1400/1500 metri. Sul resto delle regioni centro-meridionali regnerà ancora la stabilità e i cieli si presenteranno soleggiati o al massimo poco nuvolosi.

LEGGI anche: "TENDENZA ESTATE 2021"

SCOPRI le PREVISIONI del TEMPO per la tua CITTA' (CLICCA QUI)




LEGGI ANCHE