CORONAVIRUS: GREEN PASS, con il Nuovo DPCM da Febbraio servirà anche per ritirare la PENSIONE. Gli Aggiornamenti


di  Redazione, 23-01-2022 ore 18:00      Condividi su facebook  Condividi su whatsapp  


Ci sono importanti novità per quanto riguarda il nuovo DPCM firmato dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, nella giornata di sabato 22 gennaio. E’ stato deciso che dal prossimo mese, esattamente dal 1° febbraio, si potrà accedere senza esibire il green pass solo nei luoghi in cui è possibile acquistare i beni di prima necessità, come prodotti alimentari e sanitari, mentre per tutto il resto servirà necessariamente il passaporto vaccinale base.

Ma non è finita. La notizia inaspettata, che sta innescando numerose polemiche è un'altra. Sempre dal primo febbraio, diventerà OBBLIGATORIO PRESENTARE la certificazione verde per ritirare la pensione negli uffici postali o in altri istituti di credito abilitati alla riscossione. Dunque, la maggioranza al governo ha stabilito che il ritiro pensioni non rientra nelle “esigenze essenziali e primarie” e smentisce, così, le indiscrezioni della vigilia di Natale, obbligando così gli anziani non ancora vaccinati a sottoporsi al vaccino oppure al tampone.

Del resto invece, il DPCM, stabilisce che si potrà entrare privi di certificazione verde anche in negozi di animali domestici e alimenti per animali domestici, di articoli igienico-sanitari e in distributori di carburanti. Ingresso libero anche in negozi di ottica e ovviamente in farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica.

Inoltre, è consentito l'ingresso senza certificazione covid anche agli uffici aperti al pubblico delle Forze di polizia e delle polizie locali e agli uffici giudiziari e dei servizi sociosanitari, solo ed esclusivamente per la presentazione urgente di denunzie da parte di soggetti vittime di reati o di richieste di interventi giudiziari e per consentire lo svolgimento di attività di indagine o giurisdizionale per cui è necessaria la presenza della persona convocata.




LEGGI ANCHE
Redazione - 26-05-2022 ore 21:15
Redazione - 26-05-2022 ore 20:35